Strisce led: cosa sono e dove utilizzarle in casa

Maxi Blogger 23/12/2016
0 people like this post
strisce led

Una delle mode del momento sono le decorazioni con strisce led per la casa. Molte sono le scelte che possono spingere l’utente a preferire una striscia led al contrario delle illuminazioni alogene, xenon oppure incandescenti (queste le principali illuminazioni domestiche).

Perché scegliere le strisce led e cosa sono?

La prima caratteristica delle strisce led è la versatilità. Sono vendute in rotoli che generalmente non superano la lunghezza massima di 5 metri. Sopra la striscia sono installati quelli che vengono chiamati chips led. Ogni 5 mm di striscia è possibile notare un punto di taglio, il quale serve per l’appunto a permettere di tagliare la porzione di striscia di led che ci serve. Partiamo dal presupposto che generalmente in 1 metro di striscia si trovano 60 chips led. Disponibili in vario colore, sia da esterno che da interno.

Come applicare le strisce led

Le strisce led brillano, passando il termine, per la loro versatilità. Esse infatti sono applicabili dove altre lampade non arrivano. Tutte le strisce led sono dotati di un nastro adesivo che, togliendolo potrà essere attaccato ovunque. Anche negli spazi più angusti della casa dove generalmente non ci si arriva con normali lampade. Ci sono due regole fondamentali da rispettare:

  • Non metterle mai a contatto diretto con l’intonaco
  • Non metterle mai con un raggio di apertura inferiore ad 1 cm

Per ovviare al problema intonaco, sarà importantissimo comprare delle barre led per il montaggio delle strisce, in maniera tale che possano essere attaccati al muro, attraverso particolari colle oppure direttamente con degli stoppini. Questo perché le strisce led, una volta attaccate all’intonaco una volta applicate tendono a staccarsi e a portare con sé l’intonaco sul quale sono affissi.

Quindi è sempre consigliato utilizzare un profilo d’alluminio per adagiare le strisce led. Quando avrete scelto la posizione delle strisce led dovrete collegarle ad un trasformatore che va dai 220 ai 12 Volt di potenza. Altri voltaggi sono sconsigliati, in quanto potrebbero bruciare le chips led. Fare attenzione alla polarità ed installare un interruttore.

Consumi strisce led e durata

Le strisce led sono molto utilizzate per altre due caratteristiche fondamentali: i consumi e la durata. Le strisce led si attestano intorno ad un consumo davvero misero, infatti paragonandole ad una normalissima lampadina alogena il range è notevole: una striscia led lunga 1 metro consuma mediamente 2,4 watt. Possono diventare 12 watt se la lunghezza arriva a 5 metri.

La striscia led ha una durata davvero notevole, infatti può avere una longevità (a seconda dei materiali utilizzati) di oltre 100.000 ore. Questo le garantisce uno status di più duratura sorgente luminosa che ci sia in circolazione.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Category: Tecnologia
  • 0
  • 192
Maxi Blogger

Leave your comment